Cholla, cavallo pittore

(Alcune note in italiano su Cholla, il cavallo pittore)

Vedi anche: Cholla su Wikipedia

Queste pagine dedicate a Cholla, cavallo pittore del Nevada (USA), sono l'occasione per presentare in Italia un caso già noto negli Stati Uniti, recentemente balzato alla ribalta delle cronache dopo che il cavallo è stato insignito della "menzione speciale della giuria" nella sezione di pittura del premio Artelaguna. A differenza da quanto pubblicato erroneamente da un quotidiano italiano, l'opera di Cholla non ha ricevuto un premio in denaro - che era destinato all'opera vincitrice.
L'opera di Cholla "The Big Red Buck" (2004) era stata iscritta dalla proprietaria del cavallo, la signora Renee Chambers, al concorso. Qui è avvenuto l'incontro tra... l'artista a 4 zampe e la Galleria d'arte Giudecca 795, che aveva aderito al premio offrendo due mostre personali a due artisti finalisti selezionati. Vale in questo caso il detto "non c'è due senza tre": Giudecca 795 si è appassionata allo "strano caso" e, desiderosa di seguire l'evoluzione dell'artista e di aprire un dibattito, ha offerto una mostra personale anche al cavallo-pittore, che è stata fissata a Venezia dal 24 aprile al 15 giugno 2008 - in seguito prorogata al 15 Settembre. Le opere di Cholla sono visionabili in galleria su appuntamento, ed è in preparazione una nuova mostra.

Consapevoli del possibile scetticismo, i galleristi hanno ritenuto di dover mostrare queste (gradevoli) opere, che possono aprire una finestra su un mondo nuovo, parzialmente esplorato dopo l'esperienza di Congo, lo scimpanzè che affascinò anche Picasso negli anni Cinquanta e i cui disegni furono battuti all'asta per cifre importanti.

Clicca qui per i dettagli del Progetto Venezia, la prima mostra personale di Cholla al di fuori degli Stati Uniti

Siete interessati ad una partnership/sponsorizzazione? Vi illustreremo i dettagli